IL RE DI PICCHE E LA REGINA DI CUORI PARTE I

1

Titolo: Il re di picche e la regina di cuori parte I

Autrice: Angelica Cremascoli

Casa Editrice: Triskell Edizioni

Genere: Romanzo Rosa

Anno di Pubblicazione: 31 Luglio 2014

Pagine: 430

Prezzo: 5,99 €

                                           TRAMA

Los Angeles California. La culla dei sogni, il seno a cui gli artisti impavidi e temerari si attaccano per succhiare fama e successo, l’abbraccio persuasivo della seduzione.

È qui che Engie Porter, ballerina eclettica e donna paralizzata dalla paura di amare, incontra un temibile futuro, riflesso negli occhi celesti e appassionati di Derek Heart.

Con un risveglio turbolento, Engie cerca di sottrarsi ai tranelli della vita, malgrado il destino, incarnatosi in Brenda “Brownie” Brandi, la diva, la superstar, la regina dello showbiz, colei che aleggia sulla storia, ne muove sfacciatamente le fila.

Una storia d’amicizia, d’amore, d’orgoglio; un duello di menti e di cuori, coinvolti nell’aspra battaglia per la reciproca conquista. Riuscirà l’amore a farsi strada di nuovo nel cuore di Engie Porter?

                                  CITAZIONI LIBRO

<<Derek è lì in copertina, gli occhi illuminati dal tenue tramonto di Santa Monica e l’attenzione protesa verso una ragazza magra e pallida, con le spalle erette e i capelli leggermente scompigliato dalla brezza salmastra>>.

 

<<C’è un tempo per la pace. C’è un tempo per la guerra. C’è un tempo per tutto e tutti. Arriverà anche un tempo per me e Kay?>>

 

<<La tua unica colpa è quella di arrivare, brillare e andartene, portando via con te la tua luce, ma non prima di averci insegnato a vedere e a usare quella che si nasconde in noi. Il tuo destino è quello di spiegare le ali e volare lontano, verso le tenebre per illuminarle>>.

                                     OPINIONE MIA

Innanzitutto voglio ringraziare l’autrice per avermi permesso di leggere il suo libro, presto vi farò la recensione del sequel.

È un libro che dovete assolutamente di leggere, devo ammettere che è il primo libro che leggo che a così pochi dialoghi.

L’autrice vi trasporta nel mondo e nelle insicurezze di Engie Porter (protagonista).

Ti porta a rivederti in lei, non solo per la sua pazzia che vi farà ridere ma, anche per le sue paranoie , per i suoi film mentali (chiamateli come volete) che si fa e che ci facciamo anche noi.

Lei, ballerina che ha paura di amare di nuovo.

Lui, cantante famoso, paziente e gentile con colei che gli ha saputo rubare il cuore.

Un cuore che è già stato spezzato una volta è difficile che torni ad amare senza che ti poni 10000 domande.

Mi è piaciuto molto, essendo che mi ci sono ritrovata, mi sono persino arrabbiata con lei quando è scappata, perché anche io all’inizio lo fatto.

Questo non è il solito romanzo d’amore è qualcosa di più.

Questo romanzo ti porta nella mente della protagonista che, si descrive in modo esilaranti.

Per non parlare di Derek, cantante famoso, bello, occhi azzurro ghiaccio, capelli castani e un fisico da mozzare il fiato e, non solo è anche paziente e gentile.

L’autrice ti porta a riflettere, a farti delle domande alla fine.

Il libro è scritto in maniera semplice, scorrevole, originale.

Leggetelo, leggetelo, leggetelo.

Vale la pena immergersi nella testa della protagonista, per non parlare di “Brownie” amica e capo di Engie.

Vi dico solo di leggerlo ne vedrete delle belle. Ok, mi fermo qui non posso dire altro, altrimenti vi potrei rovinare il libro con gli spoiler.

librolibrolibrolibro bellissimo.

 

images (1)  Angelica Cremascoli è nata nel 1991, in provincia di Milano, ha scoperto sin da piccolissima quanto gli scaffali di una biblioteca avessero da regalare. Ci si nascondeva per nascere altre mille volte, a vivere altre mille vite, tra le pagine profumate di polvere che sfogliava, avida, rapita dall’idea che, un giorno, avrebbe potuto trovare il suo stesso nome scritto su una copertina.

In quella biblioteca, su quelle pagine, c’era una bimba che imparava a sognare.

Diplomata in lingue, attualmente frequenta l’ultimo anno della facoltà di Comunicazione Interculturale all’università Bicocca di Milano. Tra i suoi progetti rientra una specializzazione in Teorie e tecniche della comunicazione, in Italia o a Londra, dove il suo cuore ha trovato asilo. È , infatti, appassionata di storia inglese, in particolare di tutto ciò che riguarda l’epoca Tudor e la Golden Age Elisabettiana, grazie a scrittrici quali Alison Weir, Philippa Gregory e Carolly Erickson.

Finito il liceo, ha sentito anche la necessità di continuare con lo studio della filosofia, anche se da autodidatta, che le ha permesso di conoscere l’ineguagliabile genio di Nietzsche e gli irresistibili pensieri di Spinoza e Schopenhauer.

C’è chi la considera eccessivamente nerd, ma lei tende a definirsi soltanto piuttosto curiosa.

Alla domanda “cosa vuoi fare da grande?” ha sempre risposto “libri”. Scoprirli, leggerli, scriverli. Come se fosse la cosa più scontata del mondo. Come se, in realtà, non avesse alternative. E, adesso che grande lo è diventata, ha esaurito le scuse per non provarci davvero.

signature_1(2)

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...