ISABELLA E I PEDONI DANZANTI – IL MONDO OLTRE IL QUADRO (VOL.1)

Buonasera, miei cari Lettori e Lettrici, vi lascio una delle prime tre recensioni.

Venite a scoprire con me il mondo di Marichon.

isabella-e-i-pedoni-danzanti

Titolo: Isabella e Pedoni Danzanti – Il mondo oltre il quadro (Vol. 1)

Autrice: Katherine Jane Boodman

Editore: Elister Edizioni

Anno di Pubblicazione: 25 gennaio 2017

Genere: Fantasy, Gotico, Avventura

Pagine: 135

Prezzo Ebook: 2,99 €

              TRAMA

Isabella è una bambina di nove anni e vive con i suoi due genitori. Ogni giorno, dopo scuola, va dalla nonna in attesa che i suoi genitori finiscano di lavorare.
Andare dalla nonna significa mangiare un sacco di dolci ma anche cacciarsi nei guai.
Nella soffitta buia, tra polvere e termiti, su di una parete ammuffita, c’è un quadro raffigurante una strana scacchiera, un bosco tenebroso, una torre bislunga e un castello alle pendici di una montagna.
Qual è stato l’errore di Isabella?
Quello di toccare il quadro!
Isabella si ritrovata così in un posto alquanto strano, dove il sole e la luna si alternano a loro piacimento, esistono valli senza suoni, le foto di bambini orfani parlano e si muovono, le belle fanciulle vengono chiuse in gabbie d’oro, i boschi sono disseminati di cadaveri, bestie assetate di sangue e morte.
Si tratta di Marichon e che da cinquant’anni non vede che orrori e sofferenze.
Una storia oltre l’incredibile, che dimostra quanto una semplice bambina sia in grado di fare la differenza.
Un libro pieno di stranezze e di avventura, un posto dove ci si perde e non sempre si riesce a trovare la via di casa.
Riuscirà Isabella a sopravvivere e a tornare a casa?

Questo romanzo è un fantasy, un gotico, un horror, una storia oltre la realtà, insediata in un mondo folle e fantastico, dove non vi sorprenderete più di nulla. Qui troverete avventure, emozioni tra la solitudine che la distruzione della guerra ha portato, amori incondizionati ed egoisti, vergogne messe a tacere, e infine riscoprirete l’importanza delle parole.

        CITAZIONI LIBRO

Se potessi mostrarti tutto ciò che ho visto, se potessi parlarti di tutto ciò che ho udito, mi crederesti pazza. Ma dopotutto, che cos’è la follia? Un sogno raccontato al contrario, una vita capovolta e invertita, una mente che pensa diversamente”.

 

Le loro voci si fondevano insieme creando qualcosa di assolutamente disarmonico ma estremamente sereno. Chissà da quanto tempo si erano ridotti al silenzio, chissà da quant’è che non tornavano a vivere”.

                                                     OPINIONE MIA

Innanzitutto voglio ringraziare la casa editrice Elister Edizioni per avermi permesso di leggere questo libro e mi scuso per il ritardo nel pubblicare la recensione.

Isabella è una bambina di nove anni, ogni giorno dopo la scuola va dalla nonna però, solo il venerdì resta a dormire da lei.

Isabella è curiosa come tutti i bambini della sua età e ha paura del buio e dei troll, i grandi la deridano per questo.

La curiosità spinge la bambina a disubbidire agli ordini della nonna e sale in soffitta mentre quest’ultima è a spettegolare con le sue amiche.

Isabella è curiosa di vedere da vicino il quadro che la nonna tiene in soffitta, avvicinatosi al dipinto la bambina si ritroverà ad un tratto e senza che se ne accorga in un altro mondo dove il sole e la luna si alternano e dove una guerra dura da oltre cinquant’anni non sembra voler cessare.

Questo il succo della storia, non voglio rivelarvi molto altrimenti vi rovinerei la lettura.

wp-1485811870357.jpg

Sarete dentro la storia ancor di più quando Isabella si ritroverà catapultata nel quadro e nel mondo di Marichon, dove vi sembrerà di stare accanto alla protagonista e aiutare gli ultimi abitanti del mondo a trovare finalmente la pace.

Qui ci sarà un susseguirsi di scene che vi terranno in sospeso fino alla pagina seguente e voi sarete lì a voler sapere di più sempre di più fino ad arrivare ad un finale sorprendente e che vi lascerà in sospeso.

Insomma l’autrice non mi può lasciare così in sospeso, esigo il seguito e anche subito.

wp-1485811933645.jpg

Insomma se non lo avete capito dovete assolutamente leggere il libro, non ve ne pentirete l’autrice ha una scrittura fluida, chiara e che sa come far tenere il lettore incollato alle pagine.

Come scritto nella trama è un romanzo fantasy dalle tinte gotiche e avventurose, ma io tutto sto horror non lo visto, mi sbaglierò in quanto non ho ancora letto libri horror.

librolibrolibrolibrolibro da non perdere

Katherine Jane Boodman

Pseudonimo dietro al quale si cela una Lettrice professionista, una sognatrice instancabile, una blogger accanita. Ha ventitre anni e nella vita di tutti i giorni recensisce libri, si fa largo tra montagne di pacchi pieni di libri e si tiene in forma correndo dietro a fantastici bambini con cui finge di essere Jane Eyre quando con loro non approda nel Paese delle Meraviglie. Vive in Italia ma appena le riesce, fugge per perdersi tra le vie del mondo.

Fantasy

 

Annunci

10 thoughts on “ISABELLA E I PEDONI DANZANTI – IL MONDO OLTRE IL QUADRO (VOL.1)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...