COSì è (SE VI PARE)

Buon pomeriggio miei cari Lettori e Lettrici, oggi vi parlo di un grande classico della letteratura italiana.

Preciso che visto che certe persone sono tornate all’attacco perché non sanno passare il loro tempo come si deve, le prime due righe della mia opinione sono state prese da un mio vecchio quaderno di italiano. Tanto per chiarire la situazione perché qui fanno altro che lanciare false accuse e mettere sui loro siti linik che rimandano ai video porno ( non ho nulla contro il porno ma essendo un blog dove tutti e dico tutti possono cliccare su quei link direi alle signorine di fare meno le ganzillore perché il blog gli può venire pure chiuso)

51oleJwyn5L._SY346_

Titolo: così è (se vi pare)

Autore: Luigi Pirandello

Casa Editrice: BUR

Anno di Pubblicazione: 18 Giugno 1917 ( 1a Edizione) / 3 Giugno 2013

Genere: Drammatico / Commedia

Pagine: 117

Prezzo Ebook: 1,49 €

Prezzo Cartaceo: 4,18 €

                                TRAMA

Premio Nobel nel 1934, tradotto in tutto il mondo, Pirandello è autore capitale della letteratura, non solo italiana, del Novecento, di cui ha rispecchiato, in modo tormentato e geniale, evoluzione e crisi. In una vasta produzione fatta di novelle, romanzi, opere teatrali, Pirandello si presenta come il creatore di un mondo di inesauribile vigore fantastico e di sorprendente modernità. Così è (se vi pare), rappresentata nel 1917, è la commedia capolavoro di Pirandello, un inno ai “personaggi martirizzati”.

                      CITAZIONI LIBRO

wpid-images-43

“Vedi questi pazzi? Senza badare al fantasma che portano con sé, in se stessi, vanno correndo, pieni di curiosità, dietro il fantasma altrui! E credano che sia una cosa diversa”.

wpid-images2

” Signora Ponza: Che altro posso voler da me, dopo questo, lor signori? Qui c’è una sventura come vedano, che deve restar nascosta, perché solo così può valer il rimedio che la pietà le ha prestato.
Il Prefetto: Ma noi vogliamo rispettar la pietà, signora… Vorremmo però che lei ci dicesse…
Signora Ponza: Che cosa? La verità: è solo questa: che io sono, si, la figlia della signora Frola, -e la seconda moglie del signor Ponza; si, e per me nessuna! nessuna!
Il Prefetto: Ah no, per sé, lei, signora, sarà l’una o l’altra!
Signora Ponza: Nossignori.- Per me io sono colei che mi si crede!
Laudisi: Ecco, o signori, come parla la verità! Siete contenti?”.

 

                      OPINIONE MIA

wpid-images-23

Così è (se vi pare) fu scritta da Luigi Pirandello nel 1917.
La commedia sostiene l’assenza di una realtà esterna, conoscibile in maniera oggettiva, i fatti sono possibili di opposte possibilità soggettive di interpretazione.

In un capoluogo di provincia desta curiosità la strana situazione della signora Frola e del signor Ponza, suo genero.
Questi non permette alla suocera di frequentare la figlia e proibisce alla moglie di far visita alla madre. I famigliari e i vicini reclamano la verità: il signor Ponza dichiara che la suocera è impazzita in seguito alla morte della figlia, sua prima moglie, e che la sua attuale consorte non ha nulla a che vedere con la signora Frola; quest’ultima, del resto, afferma che a esser pazzo è il genero, il quale pensa che sua moglie, la figlia della signora Frola, sia morta ed è convinto di essersi risposato. La signora Ponza da parte sua, afferma di essere sia la figlia per la signora Frola, sia la seconda moglie per il marito, e per sé nessuna: “Per me io sono colei che mi si creda”.

wpid-images-33

Il libro lo letto alle superiori e lo letto di nuovo in questo mese e lo trovato molto interessante.

Lo congilio di leggere a tutti coloro che non lo hanno letto e ai ragazzini che lo studieranno.

librolibrolibrolibrolibroda non perdere

letteratura-italiana


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...