IL VESUVIO SOTTO LE ALPI

Buon pomeriggio e buona domenica miei cari Lettori e Lettrici, finalmente c’è la faccio a scrivere questa recensione.

Venite a scoprire di me cosa ne penso de il Vesuvio sotto le Alpi edito da Sensoinverso Edizioni 🙂

il vesuvio sotto le alpi

Titolo: Il Vesuvio sotto le Alpi

Autore: Domenico Dimase

Casa Editrice: Sensoinverso Edizioni

Genere: Narrativa Contemporanea

Collana: AcquaFragile

Anno di Pubblicazione: 31 Marzo 2017

Pagine: 430

Prezzo Ebook: 5,99 €

Prezzo Cartaceo: 19,00 €

                                           TRAMA

Massimo Torciani, giovane ingegnere lodigiano, con le sue due sorelle emigra dal Nord Italia a Napoli, per trovare lavoro e qualcos’altro, con un’ipotetica inversione dei fenomeni migratori del passato. Qui i tre si caleranno in un mondo fatto di personaggi e situazioni che influenzeranno la loro esistenza, con valori e straordinari rapporti che modificheranno profondamente il loro modo di guardare la vita. I tre protagonisti sono accompagnati da altre figure con le quali interagiranno, anche nella cornice dell’America’s Cup. A essi si aggiunge la presenza di personaggi delle comunità straniere migrate nel Bel Paese: cinesi e slavi, il cui ruolo risulterà ingombrante, per certi versi, sui delicati equilibri della società locale, adombrandoli con oscuri disegni, accompagnati da uno scenario fitto di contraddizioni, spionaggi e malaffare.
La costruzione di una barca da regata, il cui nome rinsalda l’unità del paese, “Il Vesuvio sotto le Alpi”, e la conquista del prestigioso trofeo velico della Coppa America, organizzata nelle acque del Golfo, diventano i temi principali del romanzo.

Dentro di lui, sentì il desiderio di ringraziare coloro che per primi nella storia avevano inventato la vela, permettendo agli uomini di navigare con le sole forze della natura…

                                CITAZIONI LIBRO

“La sua soddisfazione si mischiò presto a un leggero tremore nelle gambe”

” Il Vesuvio sotto le Alpi rendeva al meglio con la condizione del vento sostenuto”.

                                   OPINIONE MIA

Il libro inizia con Massimo Torciani e le sue due sorelle che dal Nord Italia arrivano a Napoli per cercare lavoro e così un futuro migliore.

Qui, troviamo già diverse etnie e culture che la città offre non solo ai suoi abitanti ma a tutte le persone di passaggio e non.

Il punto centrale della storia è la costruzione di una barca che viene chiamata “Il Vesuvio sotto le Alpi” per la famosa regata dell’American’s Cup.

Il romanzo è scritto in maniera fluida, chiara. L’autore come tema centrale della storia ha scelto una situazione reale di tutti i nostri giorni: non solo per quanto riguarda la difficoltà di trovare lavoro nella città in cui viviamo e siamo cresciuti ma, anche per quanto riguarda la mentalità che ci separa.

Mi spiego meglio: sappiamo tutti che tra Nord e Sud non corre buon sangue ma cosa succede quando appunto i nostri protagonisti Massimo e le sue due sorelle devano spostarsi dalla loro città, arrivando a Napoli? Lì scoprono una realtà diversa da quella che si immaginavano, personaggi simpatici.

E proprio nella famosa American’s Cup riscopriamo che, anche se siamo un paese per certi versi diviso, sappiamo però in caso di difficoltà unirci e farci forza ed è questo il bello dell’Italia, farci forza in casi di difficoltà e conoscere persone che all’inizio non potevamo poter considerare amici.

Questo mi ha fatto pensare mentre leggevo il libro.

Durante la lettura sorgeranno delle domande alle quali proverete appunto andando avanti nel leggere il romanzo delle risposte.

libro librolibro bello

                                    BIOGRAFIA

Domenico Dimase Domenico Dimase vive a Matera (Capitale europea della Cultura 2019). Ha già pubblicato: Gli Occhi sulla Montagna, Le Magnifiche stagioni di Ermenengildo, Frammenti di terra e di magia e Sulle rotte della Taranta. Con le opere edite e altre inedite ha conseguito diversi premi letterari.

Il Vesuvio sotto le Alpi

Sono affiliata amazon

Cosa significa? Cliccando sul link amazon del libro, avrete accesso alle schede del titolo. Da questo click non ci ricavo nulla. Solo con l’acquisto del libro ricevo una piccolissima percentuale, che sfrutto unicamente per acquistare libri per poi, recensire nel blog. Siete, ovviamente liberissimi di farlo o non farlo, io continuerò a recensire i libri.

narrativa-contemporanea

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...