ANTEPRIMA IL SOGNO DI KERIBE

Buon pomeriggio miei cari Lettori e Lettrici, sono in super ritardo per questa recensione e chiedo scusa a tutti.

Titolo: Il sgno di Keribe

Autrice: Ilaria De Togni

Casa Editrice: Gargoyle Books

Anno di Pubblicazione: 3 Novembre 2016

Genere: Fantasy / New Adult

Pagine: 364

Prezzo:16,50 €

ISBN: 978 – 88 – 9817 –  276 – 4

                                                TRAMA

Esiste un luogo chiamato Keribe, una dimensione onirica dove la coscienza ritrovano corporeità dopo la Prima Morte. I misteri di questo mondo sono celati da quattro confini invalicabili. Da uno di essi, l’Orlog, l’Oscuro mare innavigabile, nasce Erinke. Quelli come lei, i ridestati, sono stati sterminati secoli fa e sono ormai una leggenda. Nessuno ricorda che provano emozioni umane, pur essendo qualcosa di diverso, apparentemente immutabili ed eterno.

La nascita di Erinke non è passato inosservata.

I Guardiani dei Confini e la Resistenza, due forze in aperto contrasto, la cercano, ma la sua scelta è di affidarsi a Nimpha, l’unica istituzione in grado di proteggerla. Sarà Ruben, incaricato di catturarla per la Resistenza, a sconvolgere i suoi piani. Fin dal primo momento sguardo, sono consapevoli che il loro destino è essere uniti. Ma la loro unione e i loro ideali porteranno Keribe sull’orlo di una spaventosa guerra tra i mondi.

                                CITAZIONI LIBRO

Era la seconda notte e io mi trovavo dentro di lui, nel suo universo interiore. Cristof aveva una storia complicata.” 

“Il mio cuore iniziò a battere più forte. Mi domandai perché quelle parole avessero un effetto così potente su di me.

<< Vorrei che fossi tu >> disse, solo con la mente. << Ora dimmi che lo sei, figlia del mare >>.

                            OPINIONE MIA

Ringrazio la casa editrice Gargoyle Books per avermi mandato questo libro. Ilaria De Togni esordisce con Il sogno di Keribe.

Cosa dire di questo libro: bello, bello, bello.

Keribe è un mondo pieno di mistero, dove esistono 4 confini che sono invalicabili.

L’Orlog è un oscuro mare che non si può navigare, temuto da molti, da qui nasce Erinke che è una ridestata.

Erinke viene trovata da Cristof sulla spiaggia, decide di prendersi cura della ragazza.

La ragazza però non sa di essere una ridestata, una figlia del mare, sarà Cristof  a raccontargli la storia dei ridestati.

I Guardiani dei Confini vengono a conoscenza che i ridestati sono tornati e da qui inizieranno a cercarli.

Erinke è costretta a fuggire e a lasciare Cristof a cui ha promesso di arrivare al Nord dove lì sarà protetta.

Durante il viaggio però si imbatte in Ruben anch’esso è un ridestato e Erinke si lascerà convincere a seguirlo in un percorso lungo e tortuoso insieme ad altri ridestati.

Erinke seguirà fino alla fine Ruben, oppure manterrà la promessa fatta a Cristof?

Leggete e lo scoprirete.

Ilaria De Togni ci fa subito entrare nel mondo di Keribe, vi troverete catapultati in questo fantastico mondo e nella mente di una ridestata.

Questo libro è appassionante, coinvolgente. Vi sembrerà davvero di essere lì insieme ai personaggi.

Consigliato a tutti coloro che amano il genere fantasy ma, anche a tutti gli altri. Scritto in modo semplice e chiaro, vi innamorerete di Keribe e dei suoi protagonisti. L’unica cosa che non ho capito se ci sarà un seguito. (?) 
Hanno detto di lei:

Il sogno di Keribe di Ilaria de Togni plasma un mondo leggendario in cui la natura e i suoi emissari si pongono come giudici insindacabili di conflitti interiori ed esteriori. Il confronto è tra chi combatte per un mondo per cui valga la pena sacrificare se stessi e i propri affetti.

“Il sogno di Keribe è un affascinante affresco fantastico una storia magnifica che ghermisce il cuore del lettore”. Matteo Strukul

 

da non perdere

Ilaria De Togni: nata all’ombra delle mura medievali di Montagna a (Padova). Creativa per vocazione, fin da giovane si interessa di arte e simbologia, mito e psicologia. Si forma sulla letteratura pulp degli anni ’90 e 2000, incontra sulla sua strada le visioni oniriche di Alejandro Jodorowsky. Suona e canta in alcune band gotiche metal locali, quindi si forma in comunicazione pubblicitario e graphic design e diventa art director di un importante azienda organizzatrice di eventi livello. Il sogno di Keribe è il suo primo romanzo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...